gototopgototop
Progetto Martina

PROGETTO MARTINA: parliamo ai giovani dei tumori. Lezioni contro il silenzio Martina era una giovane donna, felice ed entusiasta della vita. Un giorno Martina sentì un piccolo nodulo al seno cui non diede peso, come è noto le possibilità di ammalarsi di cancro alla mammella al di sotto dei 25 anni sono bassissime, quasi nulle … “evento raro” però non significa “evento assente”.

Poi Martina sentì il nodulo crescere e si sottopose ad esami diagnostici che evidenziarono la presenza di un tumore in stadio avanzato … ora Martina non c’è più.

Martina ha lasciato un testamento: ha chiesto espressamente “che i giovani siano accuratamente informati ed educati ad avere maggior cura della propria salute e maggiore attenzione al proprio corpo; certe malattie sono rare nei giovani, ma purtroppo proprio nei giovani hanno conseguenze molto pesanti”.

Il Multidistretto Lions 108 Italy ha fatto proprio questo testamento ed ha avviato il Progetto Martina, teso a parlare ai giovani di prevenzione dei tumori, attraverso incontri di medici preparati sia con gli studenti delle scuole superiori di 2° grado (classi III o IV) che con i loro genitori.

Anche il Lions Club San Marino Undistricted, che ha tra i propri obiettivi quello di “prendere interesse attivo al benessere civico, culturale, sociale e morale della comunità, nell’ambito delle iniziative conseguenti al gemellaggio col Club Bologna Irnerio ha deciso di attuare questo service nella realtà sammarinese, promuovendo una serie di iniziative che hanno ricevuto il patrocinio delle Segreterie di Stato per la Sanità e la Pubblica Istruzione, nonché la collaborazione della Scuola Secondaria Superiore e dell’Associazione Oncologica Sammarinese.

Giovedì 12 aprile alle ore 18,00 presso lo Hotel San Giuseppe, via delle Felci n. 3 a Valdragone, si svolgerà una conferenza stampa nella quale verrà presentato il Progetto Martina.

Giovedì 12 aprile alle ore 21,00 presso la sala Montelupo si svolgerà un incontro pubblico rivolto alla cittadinanza ed in particolare ai genitori degli studenti delle scuole superiori, nel corso del quale il Prof. Cosimo di Maggio – Professore Ordinario di Radiologia presso l’Università di Padova‐ e la D.ssa Patrizia Stefanelli Responsabile UOS Salute Donna ISS – affronteranno la tematica della prevenzione dei tumori tra i giovani.

Venerdì 13 aprile dalle ore 8.15 alle ore 12.45 presso la Scuola Secondaria Superiore il Prof. Di Maggio svolgerà due incontri con le classi IV, ai quali è prevista la presenza complessiva di circa 120 studenti. Ogni incontro‐ lezione con gli studenti durerà circa 2 ore, verrà offerta una informazione corretta, con metodologia non traumatizzante, su alcuni tumori che possono presentarsi anche in età giovanile e la cui conoscenza può permettere efficaci azioni preventive. Agli studenti sarà consegnato un pieghevole a colori con il contenuto sintetico delle lezioni, promemoria per loro ed utile anche ai famigliari. Al termine verrà anche chiesto agli studenti di compilare un semplice questionario in modo da monitorare l’apprendimento ed il gradimento.

Questionari poi fatti compilare un anno dopo l’incontro hanno evidenziato l’efficacia dello stesso, poiché moltissimi studenti hanno dichiarato di aver migliorato la propria alimentazione, di aver ridotto o eliminato l’abitudine al fumo, di aver avviato una salutare attività fisica.

LIONS CLUB SAN MARINO UNDISTRICTED

 

San Marino 11 aprile 2012